Chili Dog

 

Chili-Dog3

 

Parliamo di Street Food oggi : ossia cibo da strada. Per intenderci, quello che si compra nei chioschetti che si trovano ai margini delle strade .

Originario dello stato del Michigan ( Stati Uniti D’America ) è composto da un Hot Dog a cui si aggiunge della carne macinata soffritta con cipolle e pancetta, speziata con semi di cumino e tanto peperoncino.

La ricetta originale prevede che venga  servito con senape e cipolla tritata cruda.

Ovviamente, non essendo di mio gusto, ho preferito sostituire la senape con la salsa Barbecue e non mettere la cipolla.

Chi volesse mangiarlo come sopra, padronissimo . 😉

Ma come mai, vi chiederete, sono andata a pescare questa ricetta? Continua a leggere

Annunci

Chili di Tacchino

chili2

 

Come tutti saprete, il chili è un piatto della cucina messicana che di solito è composto da carne di manzo.

Ho voluto farlo di tacchino appositamente per poter utilizzare questa carne bianca che è consigliata per una dieta più sana!

Nonostante questa variazione, vedrete comunque che sarà gustosissimo e saporito perché c’è un ingrediente segreto che ne esalta il sapore : il Cacao amaro!

L’idea non è mia. Tempo fa, mi ero imbattuta in una trasmissione televisiva americana o inglese ( di cui non ricordo il nome ) dove un team di esperti si occupava di rendere appetibili dei piatti, da proporre come dieta a persone obese! Continua a leggere

Quale Panna usiamo?

Panna

 

Oggi una mia amica, mi ha chiesto la differenza tra panna da cucina  e fresca, ed il perché nei dolci si tende ad usare quest’ultima.

Mi ha inoltre chiesto, dove la potesse trovare nel supermercato.

Quindi adesso capite il perché di questo post.

Per cui cercherò, spero facilmente, descriverne le differenze.

Si possono trovare vari tipi di panna : fresca, da montare ( UHT a lunga conservazione ), da cucina e vegetale.

La differenza tra le prime tre dipende dalle temperature con le quali vengono trattate per eliminare l’eventuale presenza di carica batterica ( Salmonella ).

Ma quest’ultima, non riuscendo ad essere eliminata del tutto, per evitare che possa “alterarsi” deve essere conservata  a temperature basse ( per cui la troviamo nei banchi frigo assieme al latte  )

Di solito può durare al massimo una settimana.

Essendo sottoposta a cottura ne risente un po’ il sapore  poiché i grassi in esso contenuta diminuiscono per effetto del calore.

Più alte sono le temperature con cui si trattano, maggiore sarà la durata. Continua a leggere

Ciambella a Pois

Ciambella4

 

Non è altro che una buonissima ciambella ai mirtilli, con scorse di limone.

Come al solito l’ispirazione arriva dagli ” States “; la cosa che m’intrigava era associare queste bacche ad una torta !

Il risultato è ottimo, per cui ,ovviamente ve lo consiglio. 😉

Non ricordo di avervelo già detto, ma, fosse così, mi ripeterò : adoro avere a colazione il dolce!!

Per cui forse ne vedrete molti! Farli a casa comunque non richiedono molto tempo, al massimo 20  minuti di preparazione e di solito 45 minuti di cottura.

Parlando con delle mie amiche, mi sono resa conto che, chi non ha mai cucinato e si appresta a farlo per la prima volta, non ha idea su cosa siano le cose che gli altri ritengono semplici.

Ecco perché  negli ingredienti ho specificato al meglio come servano e dove si possono trovare al supermercato.

Per cui ad alcuni, la differenza tra panna da cucina e panna fresca può lasciare a volte interdetti. Ne scriverò in un nuovo articolo per approfondire meglio e lo inserirò nella pagina  Consigli.

Per cui, solo in questa ricetta sarò più dettagliata ( poi sarà chiamata come riferimento per gli inesperti )

Continua a leggere

Pie di Pollo o Chicken Pie

Pie-Pollo3

 

Ovviamente di origine anglosassone, non è altro che uno sformato di pollo : una torta salata.

A volte la si può fare partendo dal pollo crudo, usandone il petto , tagliato a dadini o strisce.

Esistono anche svariate versioni con il manzo. Nel nostro caso, invece, useremo il pollo arrosto che noi non abbiamo avanzato ma comperato intero. Facilissima da fare!!! Ottima da portare ad un pranzo all’aria aperta, ad una scampagnata, ad un pic-nic ed anche al mare poiché buonissima fredda. Per cui la si può preparare anche il giorno prima.

Ma passiamo subito ad elencare gli Ingredienti

3 confezioni di pasta Brisé o se preferite Pasta sfoglia

1 Pollo arrosto

300 gr funghi champignon già affettati

150 grammi  speck tagliato a dadini o striscioline

100 gr di formaggio grattugiato ( a scelta se parmigiano o pecorino oppure mix dei due )

2 uova ( grandi o medie non importa )

250 ml circa di besciamella già pronta ( meglio comperare la confezione da 500 ml )

1 spicchio aglio

3 cucchiai di Olio extra vergine d’oliva

sale, pepe,

1 tuorlo d’uovo per spennellare la torta

A piacere prezzemolo tritato qb

Continua a leggere

Costata di manzo con Cipolle

costata2

 

Non è meravigliosa? Il paradiso dei carnivori!

Novecento grammi di carne che fanno venire l’acqualina in bocca : mentre la si cuoce si sprigionano aromi invitanti e promettenti.

Le cipolle vi si scioglieranno in bocca .Fatela al vostro compagno e gli rimarrà un ricordo indelebile, perché una costata così non la si cucina tutti i giorni!

A migliorarne di più il sapore è il tipo di birra : STOUT. Il termine in inglese significa ” robusto” quindi ha un sapore forte, deciso con sentori di cioccolato,caffè o liquirizia a seconda della Stout utilizzata, dovuto alla tostatura dell’orzo .

Per intenderci una stout  più conosciuta è la  Guinnes, che la si può trovare in tutti i supermercati.

Anche questa ricetta faceva parte della rivista Sale e Pepe, non so di quale anno .

A me piace tantissimo  questa rivista e anni fa la comperavo mensilmente.

Uso il passato perché adesso ne compero di meno, in quanto ne ho accumulate un bel mazzo che devo ancora smaltire!

Infatti,  dal 1987 ,raccolgo tutte quelle ricette che più mi colpiscono, scaricate anche da internet, le ritaglio e le incollo su delle agende, per poi poterle consultare nel momento del bisogno.

Ma basta divagare, torniamo alla nostra ricetta! Continua a leggere

Torta del Buon Risveglio

 

Perché, vi chiederete, Torta del Buon Risveglio?

Perché ci si sveglia contenti di averla per colazione!!! 🙂

Se a questo consideriamo che tra gli ingredienti c’è il caffè : ho detto tutto!

Ci vogliamo anche aggiungere una nota salutistica?

Ci sono anche le noci, ricche di Omega 3 😛

Insomma ne vale proprio la pena farla, ve lo garantisco! Se, poi, la farete per regalarla, farete un figurone!!

Semplicissima da fare; l’unica difficoltà, se vogliamo chiamarla tale, è montare il burro con lo zucchero.

Infatti non tutti possiedono una planetaria che lavora per voi. Per cui usare lo sbattitore per 5 minuti può stancare. 😉 Continua a leggere