Brownies : che goduria!


Brownies3

Brownies : parliamone!

Come avrete già capito non sono di origine italiana 😉

Trattasi di una torta al cioccolato di origine statunitense che poi viene porzionata in quadrati.

Come si fa a vivere senza aver mai assaggiato questa meraviglia? Una festa per il palato, amore al primo morso!

Cioccolatosi, morbidosi e goduriosi : non si può non amarli !

Per chi  avesse la sfortuna di non averli mai sentiti neanche nominare, sono assolutamente da provare e quindi da fare!

Sono di una facilità estrema al punto che potrebbero essere fatti da un bambino di scuola elementare, quindi non avete scuse!

Di ricette nel Web ne potete trovare tantissime, come tantissime sono le varianti, ma questa che vi andrò a descrivere, secondo il mio pensiero ovviamente,è quella più buona, economica e rapida!

Innanzitutto occorre una teglia quadrata 20×20 cm ed ipoteticamente potrebbe essere per 8 persone, se solo le stesse mangiassero 2 quadrotti a testa 😉

Ingredienti :

4 Uova ( grandi )

230 gr Cioccolato fondente ( 50,60% fate voi )

300 gr Zucchero semolato

110 gr Burro

100 gr Farina 00

1/2 bacca di vaniglia o 1 bust. vanillina

un generoso pizzico di sale fino

Procedimento

Per chi non avesse mai cucinato, va detto che prima di iniziare a fare qualsiasi dolce, le uova non devono essere fredde.

Per cui almeno mezz’ora prima di fare il dolce devono essere tolte dal frigo.

Seconda cosa da sapere, il forno va accesso nel momento in cui ci si appresta a fare il dolce poichè deve essere caldo nel momento in cui s’inforna.

Nel nostro caso 180 gradi statico.

Quindi iniziamo a sciogliere il cioccolato spezzettato, a mano o al coltello, assieme al burro : io uso il microonde.

ricetta-passo-passo1passo-passo2passo-passo3passo-passo4Per cui chi non dovesse  averlo, può usare un pentolino, meglio se antiaderente, da mettere sul fuoco : fiamma moderata, girando in continuazione finché non si avrà un composto fluido.

Lasciarlo intiepidire prima di proseguire . Si può attendere 15 minuti circa oppure per accelerare la cosa , per chi non avesse molto tempo a disposizione, prendere un contenitore grande ( che può essere una ciotola in vetro oppure in ceramica ) versarcelo e con una spatola/cucchiaio girare il composto e spostarlo verso le pareti della stessa .

Per chi invece usasse il microonde impostare la potenza a 750 W , due  cicli da 30 secondi l’uno, ed al termine di ogni ciclo girare in composto.

Se mescolerete bene, vedrete che il cioccolato si sarà completamente fuso per cui non dovrebbe necessitare di ulteriore ciclo.

Provate a sentire la temperatura, dovrebbe già essere tiepido al contrario di quando invece si utilizzerà il fornello.

Se così non fosse bisognerà attendere qualche minuto perché  possa calare la temperatura.

passo-passo5passo-passo6Quindi unire il cioccolato allo zucchero e  mescolare.

passo-passo7A questo punto nelle altre ricette dicono di aggiungere le uova : invece io, per evitare di fare grumi, aggiungo in questa fase  la farina, il pizzico di sale e la vaniglia .

passo-passo8Successivamente le  uova, una alla volta.

Il dolce è fatto.  🙂

passo-passo11Versare il composto ottenuto nella teglia rivestita da carta da forno ( per i puristi che non volessero usarla, spennellare con burro e spolverizzarla  successivamente con un poco di farina, togliendone poi l’eccesso). Mettere in forno  per 35/40 minuti ( dipende dal forno).

Meglio controllare sempre qualche minuto in meno che rischiare di cuocere troppo, quindi inizierei a controllare intorno ai 35 minuti.

A differenza delle altre torte in questa se volete fare la prova di cottura con lo stecchino non dovrà uscirne pulito perché il centro deve rimanere umido.

Per cui ne uscirà un po’ sporco quasi granuloso.

Togliere il dolce pronto dal forno ed attendere almeno 15/20 minuti prima di sformarlo ( altrimenti ci potrebbe essere il rischio che spappolerete il tutto ).

passo-passo12Una volta intiepidito sformarlo e fare i famosi quadrotti : ossia due o tre tagli verticali ed orizzontali a seconda di quanto grandi li vorrete.

Quelli nella foto sono grandi 5 x 5 cm.

Si possono guarnire con della crema ganache ma visto già la sostanza del dolce, per non parlare delle calorie, è meglio solo una spolverata di zucchero a velo.

Dolce finito, buona appetito!

Nota : nel caso fortuito vi dovessero avanzare, per conservarli bene, metterli in un contenitore di latta.

Annunci

2 pensieri su “Brownies : che goduria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...