Vasitos de verano

Vasitos

 

La settimana scorsa, parlando con il mio amico e collega  Daniel (di nazionalità spagnola ), mi è venuta l’idea di realizzare una puntata internazionale!!

Per questa occasione, mi son detta, vorrei creare qualcosa di fresco da proporre come Antipasto o come Aperitivo ( causa l’ondata di caldo abbattutasi sulla nostra penisola ).

Così la mia mente inizia a macchinare sui probabili accostamenti da fare, per approdare alla fine al connubio : Avocado e gamberi!!!

Un classico, mi dico.

Ma come posso rendere particolare e più gustosa questa pietanza?

Aggiungendo un po’ più di acidità (aumentando di poco la quantità di succo di limone) ed aggiungendo la croccantezza delle mandorle.

Il risultato è strepitoso !!! Semplice ma gustoso.

Cosi, insieme, abbiamo registrato la Video ricetta , di cui troverete il Link in fondo alla pagina, parlando io in italiano e traducendo lui in spagnolo : ci siamo divertiti tantissimo!!

Ed ecco a voi la ricetta 🙂

Ingredienti

1 Avocado maturo

1/2 cipolla tritata

1 mazzetto di prezzemolo ( sole le foglie, no gambi )

3 cucchiai di Olio extra vergine d’oliva

il succo di un limone grande o di due piccoli

Sale, pepe nero macinato  QB ( opzionale, Tabasco )

300 gr code di Gamberi medio/grandi decongelati

2 cucchiai Olio extra vergine d’oliva

1 spicchio d’aglio schiacciato

2 cucchiai Cognac

40 gr di mandorle a lamelle

Procedimento

Iniziamo la ricetta parlando delle code di gambero.

Ovviamente se voleste usare quelli freschi, meglio!

Ma chi non abita in luoghi di mare e non ha facilità a reperirli freschi, quelli congelati sono una valida alternativa.

Inutile comperare il gambero intero ( che costa di più ), quando la ricetta ne prevede solo l’uso delle code!

Riguardo all’acquisto dei gamberi surgelati, leggere sull’etichetta, se siano stati surgelati freschi e non cotti ( ovviamente cambia il sapore ).

Una volta decongelati, risciacquarli sotto acqua corrente fresca e procedere alla pulizia del gambero.

Per chi non sapesse come procedere, ho trovato su Youtube, questo video dimostrativo pratico e veloce !! 😉

Una volta rimossi tutti i gusci, procedere alla cottura.

In una padella antiaderente, soffriggere l’aglio nell’olio sino a lieve doratura.

Aggiungere i gamberi che cuocerete per pochissimo tempo, al massimo un minuto.

Aggiustare si sale e pepe e sfumare con il cognac per circa 30 secondi.

Spegnere la fiamma, rimuovere l’aglio e mettere da parte i gamberi. Appena tiepidi, tagliarli a pezzi con delle forbici.

Ora passiamo alla Guacamole, cioè la salsa da fare con l’avocado.

Ci sono varie ricette, molte prevedono l’aggiunta di pomodoro/i , aglio, spezie varie e lime.

Io l’ho semplificata, sostituendo  il succo di Lime con il Limone ed aumentandone di quest’ultimo la quantità.

Come acquistare un avocado che sia maturo?

L’avocado pronto per essere consumato è quello la cui buccia cede appena, morbida alla pressione delle dita, ma non lascia alcun segno nella polpa.

Per toglierne la polpa, si possono incidere delle linee verticali ed orizzontali, che faciliteranno questo compito.

Oppure, se la polpa è molto morbida, direttamente con l’aiuto di un cucchiaio.

Mettere in un recipiente oppure nel frullatore tutti gli ingredienti : cipolla tritata, polpa dell’avocado, il mazzetto di prezzemolo, il succo del limone, l’olio, sale e pepe e frullare.

Tostare, sotto al grill del forno, per circa 2/3 minuti le lamelle di mandorle ( controllandole spesso poiché  tendono a bruciare subito ).

Adesso abbiamo tutto pronto per assemblare il piatto.

Se avete deciso di preparare un aperitivo, prendere dei bicchieri piccoli; se  antipasto, bicchieri più grandi ( molto eleganti quelli con lo stelo, es coppa da Martini ).

Per mettere la Guacamole nei bicchieri, utilizzare una sac à poche : se non disponibile, utilizzare un sacchetto frigo per alimenti ( meglio se più spesso).

Mettere la salsa nel sacchetto, direzionarla verso un angolo, arrotolare la parte superiore e praticare con la forbice un piccolo taglio.

Dopo aver depositato il quantitativo di salsa desiderato, dare qualche colpetto al bicchierino per meglio assestarla.

Quindi mettere i pezzetti di gamberi e finire l’ultimo strato con le mandorle.

Se non serviti al momento, riporre in frigo coperti da pellicola per alimenti, senza però le mandorle che invece andranno aggiunte al momento di servirli.

Per la VIDEO RICETTA, cliccare QUI.

Vasitos2

 

Vasitos1

 

 

 

 

Annunci

7 pensieri su “Vasitos de verano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...