Quale Panna usiamo?

Panna

 

Oggi una mia amica, mi ha chiesto la differenza tra panna da cucina  e fresca, ed il perché nei dolci si tende ad usare quest’ultima.

Mi ha inoltre chiesto, dove la potesse trovare nel supermercato.

Quindi adesso capite il perché di questo post.

Per cui cercherò, spero facilmente, descriverne le differenze.

Si possono trovare vari tipi di panna : fresca, da montare ( UHT a lunga conservazione ), da cucina e vegetale.

La differenza tra le prime tre dipende dalle temperature con le quali vengono trattate per eliminare l’eventuale presenza di carica batterica ( Salmonella ).

Ma quest’ultima, non riuscendo ad essere eliminata del tutto, per evitare che possa “alterarsi” deve essere conservata  a temperature basse ( per cui la troviamo nei banchi frigo assieme al latte  )

Di solito può durare al massimo una settimana.

Essendo sottoposta a cottura ne risente un po’ il sapore  poiché i grassi in esso contenuta diminuiscono per effetto del calore.

Più alte sono le temperature con cui si trattano, maggiore sarà la durata. Continua a leggere

Annunci

Piccoli aiuti in cucina

É vero, lo ammetto! Ho una passione per tutti gli utensili che mi possono aiutare a velocizzare la preparazione delle ricette.
Per cui, appena ne scovo uno che mi possa essere utile, lo compero immediatamente!!!.

Non so voi, ma uno dei lavori che in assoluto non mi piace fare è affettare le cipolle!

Odio quel maledetto enzima irritante che ci fa lacrimare in continuazione !!!
Finché si tratta solo di affettarne una o mezza…….vabbè .
Ma quando ne devi affettare 3/4 la faccenda cambia 😥

Qui di seguito ve ne consiglio due  in particolare che mi aiutano tantissimo a svolgere questo compito ingrato.

Il primo  le riduce in pezzettini, tipo cubetti.
Non serve solo per le cipolle ma anche per altri ortaggi ( si può anche fare il trito per il soffritto ) .

Si chiama Alligator  ed in questo video, anche se  non è in ‘italiano, se ne comprende bene il funzionamento.

Il secondo utensile è la Mandolina che invece serve per affettare gli ortaggi e le verdure tutte della stessa dimensione. Qui  vedete come si usa.

Non pensate che stia facendo pubblicità: quella in mio possesso non è di questa marca.

L’ho comperata anni fa in un negozio per forniture alberghiere.

Comunque, la trovo utilissima sia per le cipolle che le patate, specie quando di quest’ultime se ne devono affettare 1 Kg !

Nel caso fortuito decideste di comprarne una, fatevi un bel regalo: non acquistate quelle molto economiche, poiché spendereste meno ma le lame, non essendo di buona fattura, non farebbero bene il loro lavoro.

Il rischio sarebbe poi di doverne comperare un’altra ( cosa che io ho fatto 😛 )

Un altro aiuto valido in cucina, che ormai uso quotidianamente, è il bollitore.

A cosa serve oltre che a bollire l’acqua per il tè ?

Per chi, come me lavora ed è sempre di corsa, ad esempio, ad avere, in pochissimi minuti, acqua calda per cuocere la pasta o ad avere subito del brodo ( sia che dobbiate fare una minestrina che per allungare un risotto ).

Spero che questo post vi sia piaciuto e vi possa essere d’aiuto!